Streghetta Darck

Si parla di tutto ma soprattutto di magia..
 
IndicePortaleCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi<img src="http://img" border="0" hspace="0" alt="" title="" />

Condividi | 
 

 arwen undomiel

Andare in basso 
AutoreMessaggio
kassandra
Admin
avatar

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 16.03.11
Età : 25
Località : torino

MessaggioTitolo: arwen undomiel   Gio Mar 17, 2011 11:37 pm















Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://streghettadarck.forumattivo.it
yuna

avatar

Messaggi : 106
Data d'iscrizione : 21.03.11
Età : 25
Località : torino

MessaggioTitolo: Re: arwen undomiel   Mer Set 21, 2011 8:32 pm

Arwen era la figlia più giovane di Elrond e Celebrían; i suoi fratelli maggiori erano i gemelli Elladan e Elrohir.
Come è narrato ne "La Storia di Aragorn e Arwen", che si trova nell'Appendice A de Il Signore degli Anelli (dopo il terzo volume, Il Ritorno del Re), quando Aragorn aveva vent'anni incontrò Arwen per la prima volta a Gran Burrone, dove egli viveva sotto la protezione di Elrond. Arwen, che allora aveva oltre 2700 anni, era recentemente ritornata alla casa di suo padre dopo aver vissuto per un po' con sua nonna Galadriel a Lórien. Aragorn s'innamorò di Arwen a prima vista. Circa trent'anni dopo, i due si ritrovarono a Lórien; quella volta, Arwen ricambiò l'amore di Aragorn; allora "si giurarono eterna fedeltà" sulla collina di Cerin Amroth.
La prima vera apparizione di Arwen ne Il Signore degli Anelli è a Gran Burrone, quando gli Hobbit arrivarono lì, e Aragorn fu visto con lei — il primo indizio della loro relazione. Dopo, quando la Compagnia dell'Anello arrivò a Lothlórien, Aragorn ricordò il loro precedente incontro e si fermò riverente presso Cerin Amroth.
Arwen ritorna di nuovo nella storia quando, prima di prendere i Sentieri dei Morti, Aragorn incontrò un gruppo di Dúnedain (la sua gente, proveniente dal Nord), e i fratelli di Arwen, Elladan e Elrohir. Gli portarono un vessillo di tessuto nero: un dono fatto da Arwen, e un segno che lo incoraggiò a prendere il difficoltoso sentiero. Quando il vessillo fu spiegato alla Battaglia dei Campi del Pelennor per rivelare l'emblema di Elendil in mithril, gemme e oro fu il primo, trionfante annuncio del ritorno del Re.
Finalmente, Arwen arrivò a Minas Tirith dopo che Aragorn era diventato Re di Gondor e Arnor, e si sposarono.
I quattro passaggi descritti sopra sono le uniche apparizioni di Arwen nella storia, non considerando la La Storia di Aragorn e Arwen. Giudicando solo secondo la visibilità, Arwen è per lo più un personaggio secondario ne Il Signore degli Anelli di Tolkien, ma nondimeno appare dettagliatamente nelle Appendici. Interpreta anche un ruolo nella trama che è sproporzionato al numero di scene in cui appare. Arwen era un'ispirazione e una motivazione per Aragorn, che, come Elrond aveva stipulato, doveva diventare nientemeno che Re di Gondor e Arnor prima di poterla sposare. Quando Éowyn s'innamorò di Aragorn fu la sua fedeltà a Arwen a trattenerlo dal ricambiare. Questo parzialmente motivò il conseguente eroico desiderio di morire di Éowyn durante la Battaglia dei Campi del Pelennor, che ebbe maggiori ripercussioni per la difesa della Terra di Mezzo.
La Storia di Aragorn e Arwen dice che Arwen ebbe da Aragorn un figlio, Eldarion, e come minimo due figlie di cui non si fa il nome. Rinunciò alla vita nel 121 della Quarta Era, a Cerin Amroth, un anno dopo la morte di Aragorn. A quel tempo, aveva 2,901 anni.


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
yuna

avatar

Messaggi : 106
Data d'iscrizione : 21.03.11
Età : 25
Località : torino

MessaggioTitolo: Re: arwen undomiel   Mer Set 21, 2011 8:42 pm

























Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: arwen undomiel   

Torna in alto Andare in basso
 
arwen undomiel
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Streghetta Darck :: Il signore degli anelli-
Andare verso: